Annunci Clickbait: a luglio banditi da Google Ads

Annunci clickbait su Google Ads

Google ha annunciato che a partire da luglio 2020 introdurrà una nuova normativa relativa agli annunci clickbait per limitare quanto più possibile la divulgazione di informazioni false e pubblicità ingannevole. Dal prossimo mese verrà introdotta la sezione “Clickbait Ads” all’interno del documento relativo alla politica sulle dichiarazioni false dove vengono esplicitate le linee guida da seguire per realizzare un annuncio in regola.

Google non consentirà la realizzazione di:

  • Annunci che utilizzano tattiche clickbait, testo o immagini sensazionalistici per indirizzare il traffico verso una determinata pagina contenente dichiarazioni false;
  • Annunci che utilizzano eventi della vita negativi (morte, incidenti, malattie, arresti o bancarotta) per indurre sensazioni negative come paura o colpa per spronare lo spettatore ad agire immediatamente.

Se al momento stai utilizzando questo tipo di strategia nei tuoi annunci display o di ricerca per attirare utenti sul tuo sito web, nel giro di due settimane è fortemente consigliata la modifica di questi in annunci con dei contenuti che seguono le regole di Google. Anche se questo tipo di annuncio non devesse essere utilizzato, si suggerisce di mantenere controllate le possibili variazioni quando la nuova politica entrerà in vigore.

Cosa sono gli annunci Clickbait?

Il termine Clickbait, letteralmente “esche da click”, indica un testo e/o un’immagine il cui scopo primario è quello di attirare l’attenzione per poi spingere gli utenti a visitare una determinata pagina.

Molto spesso questo tipo di comunicazione è composto da dichiarazioni false e negative. Gli annunci Clickbait si possono trovare, oltre che in SERP, anche in siti di dubbia reputazione oppure nei contenuti correlati presenti nei siti editoriali. Queste comunicazioni sono facilmente riconoscibili in quanto puntano sulla curiosità dell’utente e spesso parlano di problemi comuni facilmente risolvibili con poche mosse e senza spendere denaro.

Vorresti avere il parere degli esperti per realizzare una strategia SEM su Google Ads? Contattaci!

16/04/2021
Team Avantgrade
SEO&SEM

Carrello eCommerce: guida all’ottimizzazione

Tra i principali mali che affliggono gli eCommerce, sul podio entra di diritto l’abbandono del carrello.  Qual è il tasso di abbandono della pagina carrello del tuo eCommerce? Puoi scoprirlo con le Web Analytics; in seguito potrai lavorare al perfezionamento del processo di acquisto che, come…

approfondisci
12/04/2021
Team Avantgrade
SEO&SEM

Google annuncia un nuovo aggiornamento del suo algoritmo sulle recensioni

Google ha di recente annunciato un nuovo aggiornamento del suo algoritmo, questa volta riguardante la valutazione della qualità delle recensioni rilasciate nei siti web specializzati in reviews, ad esempio quelli che fanno affiliazione. Cosa cambia con il nuovo Google Product Reviews Update? Approfondiamo l’argomento insieme. Indice Cosa cambia con…

approfondisci
07/04/2021
Team Avantgrade
SEO&SEM

Elanco si affida ad AvantGrade.com per le attività SEO del portale “My Pet and Me”

Dopo un anno ricco di cambiamenti per il digitale come è stato il 2020, Mypetandme.elanco.com prosegue la collaborazione con l’agenzia SEO AvantGrade.com grazie ai risultati ottenuti con una strategia SEO ad hoc. My Pet and Me, dopo l’acquisizione da parte di Elanco,…

approfondisci