Aumenta le vendite del tuo e-commerce grazie ai video: le strategie efficaci

Video SEO per eCommerce

Immagina di voler acquistare per la prima volta un prodotto online che non hai mai utilizzato in passato. Prima di procedere, ti informerai su ogni dettaglio, leggerai le recensioni degli altri utenti e verificherai se ci sono immagini rappresentative per essere certo della tua scelta. E se oltre alle immagini in quell’eCommerce trovassi anche un video che mostra il prodotto in maniera esaustiva? Otterresti informazioni che nessun’altra rappresentazione può darti!

In questo articolo ti spieghiamo le strategie per aumentare le vendite del tuo e-commerce grazie ai video e le best practice SEO da seguire.

Indice

Fatti trovare dai tuoi clienti grazie ai video

Capita sempre più spesso di imbattersi in video anche all’interno di siti eCommerce. L’introduzione di questo genere di contenuti si sta rivelando una tecnica efficace per fornire ai clienti una comprensione più approfondita dei prodotti in vendita o per rafforzare elementi chiave del tuo brand: la mission, la reputazione, l’affidabilità del marchio.

I vantaggi di introdurre un video nel tuo e-commerce non si fermano qui. Essi infatti possono farti apparire non soltanto tra i risultati di ricerca testuali mostrati in SERP, ma anche nelle schede video.

Un esempio è riportato qui sotto: cercando su Google “Montaggio tavolo” i primi risultati che appaiono sono video!

Fonte: Google

Apparire nelle schede video di Google può dare un grande valore aggiunto ai tuoi contenuti. Spesso infatti, come puoi vedere dall’esempio sopra, i video vengono presentati con un’immagine in miniatura accompagnata da altre informazioni (durata e descrizione del contenuto). Il tuo video potrebbe anche essere premiato apparendo in primo piano, più grande rispetto agli altri risultati. Tutti elementi che possono attirare l’attenzione dell’utente.

Un ulteriore funzionalità appena introdotta da Google, permette in alcuni casi di visualizzare i momenti chiave del tuo video direttamente nella SERP. Questo tipo di visualizzazione consente di esplorare il video come i capitoli di un libro e selezionare quelli di proprio interesse. Di seguito un esempio di questa interessante funzionalità:

Fonte: Google Search Central

Come utilizzare i video nel tuo eCommerce?

Abbiamo visto nel paragrafo precedente come i video possono aiutarti ad apparire tra i risultati di ricerca di Google, ma questo è solo una nozione preliminare. Per avere davvero ottimi risultati da una strategia video, è necessario curare ogni aspetto di questo genere di contenuto.

I video possono creare esperienze estremamente coinvolgenti per gli utenti, soprattutto all’interno di un eCommerce, dove molto probabilmente il tuo cliente sta cercando più informazioni possibili sui prodotti che vendi. Alla luce di quanto detto, devi quindi implementare una strategia che permetta all’utente di ritrovare il tuo video nel posto giusto e al momento giusto. Di seguito, 3 diverse possibilità di utilizzo dei video all’interno del tuo eCommerce:

Pagine dei prodotti

Una strategia utilizzata da molti eCommerce e che può rivelarsi cruciale per la scelta dell’utente, è inserire il video direttamente all’interno delle pagine dei prodotti. In questo modo l’utente otterrà dal video informazioni aggiuntive, più precise ed esaustive sul prodotto rispetto alle sole immagini statiche.

Immagina ad esempio di visitare un eCommerce di abbigliamento. Desideri acquistare una nuova t-shirt, ma non sei sicuro della vestibilità. Se però tu potessi vedere nella pagina prodotto, insieme alle foto, un video in cui la t-shirt risulta essere indossata da una persona in movimento, ne potresti cogliere le peculiarità in maniera più semplice, e decidere quindi con maggior sicurezza se acquistare o meno il prodotto.

Articoli e blog post

Se il tuo sito ospita anche una sezione blog, allora puoi sfruttare i contenuti che pubblichi per inserire al loro interno i tuoi video!

In questo caso, l’utente non si aspetterà di vedere dettagli tecnici e funzionali del tuo prodotto, quanto piuttosto approfondimenti veri e propri sui temi trattati dal blog post.

Per fare alcuni esempi, potresti creare un video che racchiude le migliori recensioni dei tuoi clienti o mostrare il dietro alle quinte della tua attività. Oppure, ancora, creare un vero e proprio storytelling sul tuo marchio. In alcuni casi, infatti, un possibile cliente sarà molto più propenso a comprare se conosce i valori dell’azienda e se questi rispecchiano i suoi.

Comunicare i metodi di produzione dei bene e servizi che offri, l’attenzione alla sostenibilità, la passione dei dipendenti nel fare il proprio lavoro, sono tutti esempi di come ingaggiare il tuo cliente con i video e incoraggiarlo verso il processo di acquisto.

Live Streaming

Alcuni siti eCommerce presentano funzionalità avanzate, come la possibilità di ospitare video in diretta al loro interno. Se il tuo sito ha questa opzione, puoi sfruttarla per creare contenuti ad alto impatto per gli utenti. Capita di vedere dirette streaming all’interno degli eCommerce durante il lancio di nuovi prodotti, nuove collezioni, o nuovi progetti.

Questo genere di video crea attesa da parte dell’utente, che in quel preciso momento si è “preso un impegno” con te e desidera assistere alle novità presentate dal tuo brand. Un’occasione da non lasciarsi scappare per creare relazioni con i propri clienti!

I live streaming possono essere programmati in anticipo o organizzati sul momento, essere visti esclusivamente in diretta oppure salvati per permettere anche una visione successiva.

SEO best practice per i video

Come per ogni altro contenuto, anche per i video esistono delle regole SEO da tenere a mente. Tra i servizi che la nostra agenzia SEO offre, è presente infatti anche l’ottimizzazione per i contenuti video.

Di seguito, i più importanti elementi da considerare nella tua strategia:

  • Dati strutturati: i dati strutturati sono informazioni aggiuntive che decidi di comunicare a Google affinché lui possa classificare più efficacemente i contenuti della tua pagina web. Includere i dati strutturati al tuo video può essere utile per l’indicizzazione, soprattutto in casistiche particolari come i video incorporati in un carosello multimediale. Questo poiché Google potrebbe non vedere i contenuti che richiedono un’interazione da parte dell’utente per essere mostrati. Se hai bisogno di un aiuto tecnico per inserire i dati strutturati nelle tue pagine web, chiedi a un agenzia di digital marketing di supportarti;

  • Pagina dedicata al video: per i video a cui si desidera dare notevole esposizione, è bene valutare anche la possibilità di inserirlo in una pagina creata ad hoc, in cui titolo e descrizione possano effettivamente essere in linea con il contenuto. Dare maggiore spazio al video potrà facilitarne la fruizione da parte dell’utente. Potrai comunque decidere di inserire lo stesso video anche in altre pagine del tuo eCommerce;

  • Badge DAL VIVO: questo elemento riprende il concetto di dati strutturati. Il badge DAL VIVO è una particolare informazione che consente agli utenti di capire che quello specifico video è in diretta. Per includere questo badge nel tuo video, assicurati di aver abilitato i dati strutturati;
Fonte: Google Search Central
  • File Sitemap per i video: creare una sitemap.xml ad hoc per i video permette a Google di poter accedere ai tuoi contenuti con più semplicità, soprattutto se si tratta di novità. In questo modo saranno più facilmente e velocemente indicizzati dal motore di ricerca;

  • Disponibilità: assicurati di aver reso il tuo video disponibile online e quindi che la pagina web che lo ospita non sia bloccata da file robots.txt o da metadati noindex;

  • Immagine in miniatura: ricordati sempre di selezionare un’immagine di anteprima del tuo video che sia di qualità, altrimenti Google potrebbe non indicizzare il contenuto.

Conclusioni

Se stai pensando di attivare una strategia video nel tuo eCommerce, è arrivato il momento giusto per iniziare! Hai tutte le informazioni che ti servono per posizionare e indicizzare il tuo video nel modo giusto.

Se hai bisogno di supporto da professionisti della digital strategy, contattaci e raccontaci il tuo progetto!

Fissa una call

16/06/2021
Team Avantgrade
SEO&SEM

Arriva Search Console Insights: il nuovo strumento di Google per l’analisi dati

Entra a far parte degli strumenti di Google anche Search Console Insights: nuove funzionalità, dati e report sono ora disponibili nella piattaforma. Indice Cos’è Google Search Console InsightsQuali sono le nuove funzionalitàCome accedere a Search Console InsightsConclusioni Cos’è Google Search Console Insights Google Search Console…

approfondisci
15/06/2021
Team Avantgrade
SEO&SEM

Posizione media in Google Search Console: cos’è e come si calcola

La “posizione media” è una delle metriche chiave messe a disposizione da Google Search Console, lo strumento gratuito di analisi SEO per eccellenza. Per valutare il rendimento del tuo sito, non puoi prescindere dal conoscere e analizzare questo indicatore di performance, che a prima vista potrebbe sembrare semplice e…

approfondisci
10/06/2021
Team Avantgrade
SEO&SEM

Qual è il sito di spesa online con la migliore SEO UX?

L’Agenzia SEO AvantGrade.com, in collaborazione con MARK UP, ha analizzato i Core Web Vitals dei top player italiani del settore della spesa online. Gli eCommerce presi in esame saranno premiati dal Google Page Experience Update, ovvero il prossimo aggiornamento dell’algoritmo di Google? Lo raccontiamo nella nostra…

approfondisci