Cos’è Bing Webmaster Tools e perchè è utile per il tuo business

Bing Webmaster Tools
Alice Tarantola
01/10/2020

Bing Webmaster Tools è una piattaforma ideata per agevolare le aziende nell’analisi delle prestazioni del loro sito su Bing. È come Search Console di Google, ma per Bing.

Anche se Google è il motore di ricerca maggiormente utilizzato, è bene prendere in considerazione anche altre opzioni per massimizzare le prestazioni del proprio sito in tutte le SERP.

Vediamo i principali motivi per cui Bing Webmaster Tools va considerato nella tua attività SEO.

1. Bing è più utilizzato di quanto credi

Statista ha effettuato un’analisi sulla quota di mercato mondiale dei principali motori di ricerca (su desktop) da cui si può comprendere la crescita e l’utilizzo di ognuno di essi. Questa statistica qui sotto è relativa al periodo che va da gennaio 2010 a luglio 2020.

Considerando che Bing è alla base anche di Yahoo!, la sua quota di mercato complessiva a luglio 2020 si aggirava intorno al 9,30%. Questa percentuale, anche se bassa rispetto a quella di Google, può essere significativa se considerata su scala globale.

Fonte: Statista 2020

2. Bing Webmaster Tools ti aiuta e ti facilita la vita

Anche se Bing Webmaster Tools e Google Search Console “lavorano” per due motori di ricerca diversi, le funzioni messe a disposizione dai due servizi sono molto simili tra loro. Ciò significa che se sai già utilizzare Google Search Console sei a metà dell’opera.

Questo strumento ha un’interfaccia molto chiara e progettata per agevolare la navigazione lato utente. Bing Webmaster Tools permette di avere un quadro completo dell’andamento del tuo sito e, al tempo stesso, ti offre soluzioni e spunti utili per migliorare le performance delle tue pagine su Bing. In una sola piattaforma è possibile svolgere più attività, come monitorare l’andamento del sito o inserire annunci Ads su Bing.

Inoltre Bing Webmaster Tools mette a disposizione dei SEO Specialist una sezione dedicata all’assistenza e alla formazione relativa alla piattaforma. Esistono numerosi tutorial e guide in lingua inglese che rispondono alle domande più frequenti relative al suo utilizzo. 

Fonte: Bing Webmaster Tools

3. Analisi e miglioramento delle performance del tuo sito su Bing

Come Google Search Console, anche Bing Webmaster Tools permette di gestire più siti da un’unica piattaforma. Nella Dashboard viene mostrato un rapido sommario dei dati rilevanti di un sito specifico, come ad esempio le keyword più utilizzate. Inoltre Bing Webmaster pensa che il tuo tempo sia prezioso. Per questo motivo nella sezione “Message Center” inserisce le notifiche sui dati più rilevanti per te come ad esempio errori interni al sito.

Se gestisci più siti web da un’unica piattaforma ti sarà possibile settare le impostazioni per le notifiche via mail, in modo da suddividere i dati dei vari siti in modo ordinato e puntuale secondo le tue preferenze.

4. Funzionalità SEO

Tra le varie sezioni presenti nella piattaforma ne esiste una particolarmente interessante per chi vuole analizzare da un punto di vista tecnico il proprio sito: la sezione SEO! In questa sezione sono disponibili strumenti come backlink, ricerca di parole chiave, analisi sito e report SEO, utili per lavorare sui fattori SEO off-page e on-page

Fonte: Bing Webmaster Tools

5. Bing Webmaster Tools è gratuito

Ultimo aspetto da non sottovalutare è il prezzo. Bing Webmaster è gratuito, per questo facilmente accessibile a tutti.

Queste sono solo alcune delle caratteristiche interessanti di Bing Webmaster Tools. Se sei interessato a saperne di più per realizzare una strategia SEO su Bing, contattaci! I nostri consulenti ti spiegheranno i vantaggi della piattaforma e sapranno trovare la soluzione perfetta per la tua attività.

Ricevi gratis nella tua email le migliori guide, articoli e insights su SEO, SEM, Analytics e Digital Marketing!

Team Avantgrade
26/01/2021

Link building per eCommerce: 10 strategie efficaci per il 2021

Può la SEO prescindere dai link? I motori di ricerca (in particolar modo Google) sono diventati sempre più evoluti e definiscono il posizionamento di un sito web sulla base di molteplici fattori, ma non possiamo negare che i link in ingresso rappresentino, ancora oggi, un elemento essenziale per ottenere risultati.

approfondisci
Team Avantgrade
23/12/2020

Passaggio da Magento 1 a Magento 2: come gestire la migrazione in ottica SEO

Magento è tra le piattaforme eCommerce più diffuse al mondo: viene utilizzato su 250.000 siti attivi, ma solo 11.000 ne usano la nuova versione, Magento 2. Se hai una PMI e stai pensando a una migrazione, ecco i nostri suggerimenti, fra pro e contro. Ormai…

approfondisci