Google Helpful Content Update: l’aggiornamento ora è in tutte le lingue (dicembre 2022)

google-helpful-content-update-dicembre-2022

Ad agosto 2022 Google ha lanciato un nuovo aggiornamento del suo algoritmo volto a promuovere i contenuti di maggior valore per gli utenti. Se fino a ieri questo update si rivolgeva soltanto ai contenuti in lingua inglese, da oggi il motore di ricerca ha annunciato l’espansione a tutte le lingue.

Vediamo insieme le novità e come prepararsi all’introduzione del nuovo aggiornamento per non rischiare penalizzazioni e una conseguente perdita di traffico organico.

Aggiornamento sui contenuti utili di Google: cosa c’è di nuovo

Dal 5 dicembre 2022 è in fase di roll-out il Google Helpful Content Update in tutte le lingue. L’espansione di questo aggiornamento a tutte le lingue permetterà a Google di rilevare in maniera ancora più efficace i contenuti di bassa qualità, creati principalmente per i motori di ricerca al solo scopo di posizionarsi in alto nella SERP e non per dare reale valore agli utenti.

Questa tipologia di contenuti poco utili verrà penalizzata e, attenzione, Google ha detto che l’aggiornamento è stato ulteriormente perfezionato con l’inserimento di segnali aggiuntivi per identificare meglio i contenuti di scarsa utilità.

Google Helpful Content Update in tutte le lingue: il decalogo

Vediamo in dieci punti in cosa consiste questo aggiornamento:

  1. NOME: Helpful Content Update, o in italiano “aggiornamento sui contenuti utili”.
  2. LANCIO: Dicembre 2022.
  3. IMPLEMENTAZIONE: La fase di roll-out durerà circa due settimane prima di essere completata.
  4. OBIETTIVO: Valutare l’utilità dei contenuti per le persone e penalizzare i contenuti poco utili.
  5. IMPORTANZA: Altissima! Lo avevamo visto già nella prima fase di sviluppo di questo update (agosto 2022). Anche se non si tratta di un aggiornamento di base, l’aggiornamento potrebbe essere considerato un nuovo Panda o Penguin (due degli aggiornamenti più famosi di Google).
  6. LINGUA: Nella prima fase (agosto 2022) l’update era disponibile solo in lingue inglese. Dal 6 dicembre 2022 è stato introdotto a livello globale in tutte le lingue.
  7. CONTENUTI IMPATTATI: Tutti i contenuti su Google Search.
  8. COME FUNZIONA: Vengono introdotti diversi segnali di valutazione dell’utilità del contenuto. Google ha affermato che si tratta di uno “sforzo continuo per ridurre i contenuti di bassa qualità e rendere più facile trovare contenuti autentici e utili nella ricerca“.
  9. PENALIZZAZIONE A LIVELLO DI SITO: Se il tuo dominio ospita un contenuto non utile secondo il motore di ricerca, verrà penalizzato l’intero sito web.
  10. PERIODO DI PENALIZZAZIONE: Google farà rilevazioni periodiche sull’utilità dei tuoi contenuti. Ciò significa che se il motore di ricerca reputa poco utile un tuo contenuto, anche a fronte della sua rimozione potresti subire un periodo più o meno lungo di penalizzazione. Potrebbero essere necessari diversi mesi per il ripristino della situazione iniziale, o almeno finché Google non analizzerà nuovamente i tuoi contenuti.

Cosa fare se vieni colpito dal Google Helpful Content Update

Google ha rilasciato una serie di domande da porsi per capire se il contenuto ospitato in un sito web può essere reputato di valore o meno. Avevamo analizzato le linee guida sui contenuti utili nel nostro blog ad agosto 2022. Altre importanti domande che devi porti sono:

  • Il tuo contenuto dimostra grande competenza ed esperienza su ciò che scrivi?
  • Lascia un’esperienza positiva agli utenti che leggono?
  • Tratti argomenti che conosci bene e sono coerenti con il tema principale del sito?

Evita di:

  • Produrre tanti contenuti su tanti argomenti differenti nella speranza che almeno uno si posizioni bene;
  • Scrivere contenuti solo con l’ausilio dell’intelligenza artificiale senza una rivisitazione umana;
  • Tradurre contenuti con Google Translate senza rivederne la correttezza;
  • Copiare contenuti da altri siti senza aggiungerne valore;
  • Scrivere contenuti su temi delicati (medicina, salute, etc) senza averne le competenze.

Come agenzia SEO qualificata con più di 10 anni di esperienza, possiamo supportarti nell’analisi dei contenuti del tuo sito web per affrontare al meglio l’introduzione di questo importantissimo aggiornamento dell’algoritmo di Google. Se sei stato penalizzato o per evitare di esserlo in futuro, fissa una call assieme a noi: il nostro team di consulenti SEO saprà indicarti la migliore strategia per migliorare la visibilità del tuo sito web.

02/02/2023
Team Avantgrade
SEO&SEM

Come predire il podio di Sanremo grazie alla SEO

In queste settimane in cui il FantaSanremo impazza online e in tanti stanno facendo pronostici, anche noi ci siamo chiesti: c’è un modo per predire il podio di Sanremo ancor prima dell’inizio del Festival?Noi ci proviamo! Come? Grazie alla SEO.Abbiamo indagato a fondo i trend su Google ed ecco cosa…

approfondisci
13/12/2022
Team Avantgrade
SEO&SEM

La SEO nel 2023: cosa ci aspetta? 5 Trend da tenere d’occhio

Eccoci alle porte di un nuovo anno: il 2023 sta per iniziare ed è interessante analizzare quali saranno i trend SEO da tenere d’occhio per affrontare al meglio i mesi a venire. Ne abbiamo individuati 5, che partono però tutti dallo stesso punto fermo che chi fa SEO dovrebbe aver…

approfondisci
02/11/2022
Team Avantgrade
SEO&SEM

Keyword Research: usa i social media per trovare nuove parole chiave

Hai mai pensato di utilizzare i social media per la tua Keyword Research? Facebook, Instagram, Youtube, Twitter, TikTok e tutti gli altri social network possono offrire interessantissimi spunti per la ricerca di nuove parole chiave per la tua strategia SEO. Gli utenti spendono in media circa…

approfondisci