Search Console Insights: Google migliora i dati sui contenuti online

Search Console Insights: nuovo tool Google

Google ha confermato un nuovo strumento destinato a “creatori di contenuti” ed editori: Search Console Insights.

Come il nome fa presagire, la novità è integrata in Google Search Console e al momento è in beta test su account selezionati, che hanno manifestato l’interesse a sperimentare nuove funzionalità di Search Console.

Search Console Insights è, come rivela Google stesso, “un esperienza personalizzata per creatori di contenuti ed editori” finalizzata a far capire meglio come tali contenuti vengono trovati online dai lettori e come ci interagiscono.

Ecco un esempio mobile del nuovo strumento:

Search Console Insights su mobile
Nuovi dati sui contenuti

All’interno della sezione, è possibile trovare risposte rapide a domande molto comuni per chi lavora con il content marketing e la SEO.

Alcune di queste domande sono:

  • Quali sono i miei contenuti più performanti?
  • Come stanno andando i nuovi contenuti che ho pubblicato?
  • Come i lettori arrivano ai miei contenuti, navigando su internet?
  • Quali sono le query di ricerca migliori del mio sito e quali sono in trend positivo?
  • Quali altri siti e articoli linkano ai miei contenuti e quali di questi link sono nuovi?

Com’è possibile notare, sono tutti argomenti che spesso emergono durante un lavoro di ottimizzazione per i motori di ricerca su contenuti editoriali, oppure legati ad articoli e news di prima mano, originali o che magari hanno richiesto un lavoro approfondito a livello giornalistico.

Come accedere al nuovo Search Console Insights?

Se non hai accesso al nuovo strumento, non preoccuparti. Essendo in beta, non è stato rilasciato su tutti i siti a livello mondiale.

Anche se il suo annuncio è ufficiale (si veda il tweet qui sotto), solo gli utenti che hanno ricevuto una mail di invito da Google possono accedervi.

L’annuncio ufficiale di Google relativo ai Search Console Insights

Se sei nella closed beta, puoi consultare Search Console Insights (per le proprietà che gestisci su Search Console) da questa pagina:
https://search.google.com/search-console/insights/about.

Che dati sono presenti in Search Console Insights?

Noi di AvantGrade abbiamo ricevuto l’accesso e i dati mostrati sono molto interessanti e completi, limitatamente ai contenuti.

Troviamo il rendimento del sito a livelli di visualizzazioni di pagina e durata media di visualizzazione pagina, le performance dei nuovi contenuti, i contenuti più apprezzati (per visualizzazione di pagina negli ultimi 28 giorni), come gli utenti ci trovano online e molto altro.

Panoramica del sito su Search Console Insights

Molto interessanti anche le etichette personalizzate per ogni card, che evidenziano metriche significative in base ai vari dati.

Andamento nuovi contenuti su Search Console Insights
La durata media elevata

Questo screenshot qui sopra evidenza i contenuti più coinvolgenti in termini di tempo sulla pagina, ovvero di lettura effettiva dell’articolo scritto.

Lo screenshot seguente, invece, mostra con delle tag verdi le query che sono in top 5 sulla ricerca organica di Google:

Ricerca Google su Search Console Insights
Tag delle query organiche in top 5

Insomma, ci sono tanti dati in un formato più “masticabile”, che mostrano agli utenti tanti insight interessantissimi, al netto delle rilevazioni legate a parametri più tecnici che fanno storicamente parte di Search Console.

Inoltre, come scopriamo sempre da Google, i dati sono ricavati unificando informazioni da Analytics e Search Console, quindi si tratta di una fotografia piuttosto attendibile dell’andamento organico di un sito.

La semplicità, spesso, è più efficace di migliaia di dati super approfonditi ma difficili da interpretare a colpo d’occhio.

16/06/2022
Team Avantgrade
SEO&SEM

Guida all’ottimizzazione SEO di un sito web

Sai cosa si intende per ottimizzazione SEO di un sito web? Come immaginerai, il sito è un’arma di comunicazione e vendita potentissima e riuscire a veicolare traffico in maniera organica (ovvero non a pagamento) verso di lui è fondamentale per guadagnare visibilità e farsi trovare dai clienti interessati. Affinché questo…

approfondisci
27/05/2022
Team Avantgrade
SEO&SEM

Google Core Update Maggio 2022: cosa c’è da sapere

Più volte all’anno Google lancia degli aggiornamenti del suo algoritmo, chiamati “Core Update”, per rendere i risultati di ricerca sempre più pertinenti e di valore per gli utenti (dai un’occhiata alla raccolta di tutti i principali aggiornamenti dell’algoritmo di Google). Anche nel mese di maggio 2022,…

approfondisci
25/05/2022
Team Avantgrade
SEO&SEM

Performance Max (Google ADS): cos’è e come funziona

Performance Max di Google si inserisce in una tendenza che non riguarda solo il motore di ricerca di Mountain View, ma anche altre piattaforme di advertising. Ci si riferisce alla centralità dei processi di automatismo e di machine learning, a discapito del “controllo” da parte dell’inserzionista. Gli algoritmi di Google…

approfondisci