Google annuncia un nuovo aggiornamento del suo algoritmo sulle recensioni

Update Google Reviews

Google ha di recente annunciato un nuovo aggiornamento del suo algoritmo, questa volta riguardante la valutazione della qualità delle recensioni rilasciate nei siti web specializzati in reviews, ad esempio quelli che fanno affiliazione.

Cosa cambia con il nuovo Google Product Reviews Update? Approfondiamo l’argomento insieme.

Indice

Cosa cambia con l’update dell’algoritmo Google sulle recensioni

È di pochi giorni fa l’annuncio ufficiale di Google sul suo ultimo aggiornamento, questa volta riguardante i siti web di recensioni: big G inizierà a premiare i siti di recensioni che al loro interno dispongono di contenuti di valore per gli utenti.

Che cosa può significare questo? Se hai un sito che ospita recensioni, come ad esempio un sito “affiliate”, da ora in poi il modo in cui vengono recensiti i prodotti influirà sul tuo posizionamento sul motore di ricerca.

Recensioni generiche, non originali potrebbero infatti far retrocedere il tuo sito web nella SERP, dando maggior spazio ai siti che invece contengono recensioni più dettagliate, uniche, chiare e ricche di contenuto.

Recensioni per eCommerce

Quali recensioni verranno maggiormente premiate?

Proprio Google indica alcune linee guida su quali tipi di recensioni intende da ora in avanti premiare:

  • Pareri di esperti che utilizzano i prodotti;
  • Recensioni che mostrano il funzionamento del prodotto con contenuti diversi da quelli già presenti nel sito web, forniti dal produttore;
  • Spiegazioni dei benefici del bene/servizio rispetto ai concorrenti;
  • Comparazioni con altri prodotti;
  • Discussioni su pregi e difetti, vantaggi e svantaggi dei vari prodotti;
  • Descrizioni dell’evoluzione del bene rispetto alle sue versioni precedenti;
  • Identificazione dei principali fattori decisionali dell’acquisto del prodotto/servizio in questione;
  • Dettagli specifici sul prodotto, oltre alle informazioni già fornite dal produttore.

Come affrontare il cambiamento

Se hai un sito “affiliate” o sei proprietario di un blog o portale che recensisce prodotti, il primo passo che ti consigliamo di compiere per non essere svantaggiato dall’ultimo aggiornamento di Google è proprio quello di seguire le linee guida descritte al punto precedente.

Immagini, descrizione del funzionamento del prodotto/servizio, contenuti dettagliati e precisi: fai in modo che il tuo sito sia rilevante per gli utenti che lo navigano, ricco di informazioni di valore.

Conclusioni

Il nuovo aggiornamento dell’algoritmo Google sulle recensioni è già attivo dall’8 aprile 2021, per ora solo per le recensioni in lingua inglese. Nei prossimi giorni, se hai un sito di reviews, potresti già notare qualche differenza rispetto al passato: recensioni di valore per gli utenti potrebbero aiutarti lato SEO.

Come saprai, però, non sono soltanto le recensioni a poter migliorare il tuo posizionamento organico!

Se desideri ottimizzare il tuo posizionamento sulla SERP, affidati a un’agenzia che offre servizi SEO che possa supportarti in questo compito. Raccontaci il tuo progetto.

Fissa una call

14/05/2021
Team Avantgrade
SEO&SEM

eCommerce con Magento: pro, contro e come crearlo

Scegliere il miglior CMS per creare il proprio eCommerce è un’impresa tutt’altro che semplice; eppure, quasi tutti gli operatori di settore sono concordi nel riconoscere a Magento, piattaforma nata nel 2007 e in costante sviluppo, un ruolo centrale nel panorama dell’offerta attuale. Di seguito, analizziamo i…

approfondisci
11/05/2021
Team Avantgrade
SEO&SEM

SEO Ranking: quali sono i fattori che influenzano il posizionamento

I fattori che influenzano il posizionamento SEO di un sito web su Google e sugli altri motori di ricerca sono tanti, hanno un peso diverso e soprattutto sono in costante evoluzione: si possono tutti racchiudere nel SEO ranking.  Salvo poche eccezioni, non vengono comunicati nel dettaglio dal motore di ricerca:…

approfondisci
27/04/2021
Team Avantgrade
SEO&SEM

Negative SEO: cos’è e come difendersi dalla SEO negativa

Giocare sporco è una pratica comune in molti ambiti e, purtroppo, non fanno eccezione SEO e digital marketing. Vediamo quali sono le tecniche per danneggiare un sito, conosciute come Negative SEO e cosa si può fare per difendersi da chi, invece che pensare al miglioramento del proprio business, illecitamente concentra…

approfondisci