Homepage per e-commerce: come crearne una efficace, trucchi e consigli

homepage-efficace-per-ecommerce

Quando si ragiona sulle ottimizzazioni di un sito e-commerce, la mente va subito verso categorie e prodotti. Sebbene si tratti, ovviamente, di aspetti essenziali, la homepage di un negozio online è come il biglietto da visita che si presenta agli utenti che vi atterrano e che, soprattutto, ricercano il nostro brand.

Si rivela essere, quindi, una pagina da creare in modo efficace, sia lato design sia nella scelta del copy e degli elementi da mostrare.

Vediamo alcune best practice per rendere la home di un sito e-commerce davvero efficace (per approfondire ulteriormente, consulta anche: come lanciare un e-commerce di successo in 7 step).

Indice

Gli obiettivi della homepage di un e-commerce

Lo scopo della homepage di un sito e-commerce è di presentare il brand, di infondere fiducia e di mostrare possibilmente i prodotti migliori in termini di conversione e margine.

Gli acquisti diretti online, seppur cresciuti in modo esponenziale negli ultimi anni (come abbiamo visto durante la nostra E-commerce Masterclass), necessitano, soprattutto su siti meno blasonati, del requisito della fiducia e della sicurezza.

Molti utenti potrebbero scoprire per caso il nostro negozio e dobbiamo convincerli da subito, attraverso la home, che le loro transazioni saranno al sicuro.

La creazione di una homepage per e-commerce efficace passa attraverso i seguenti step:

  • Design: semplice, ma non per questo scarno. Gli utenti devono navigare la pagina in modo efficiente;
  • Copy: deve consentire di distinguere il brand. A tal proposito, è essenziale dare ampio spazio ai punti di forza e alla Unique Selling Proposition;
  • Immagini e video: i contenuti multimediali sono essenziali, in quanto la maggior parte degli utenti si soffermerà su di essi. Replicare foto presenti in un’infinità di altri siti (perché magari scaricate da portali di immagini gratuite) non è una buona idea, se si punta a distinguersi;
  • Contatti: riportare informazioni sul proprio e-commerce – tra cui indirizzo, numero di telefono e dati fiscali – è un modo efficace di trasmettere fiducia.

Le best practice per rendere la homepage efficace

Vediamo ora nel dettaglio alcune best practice imprescindibili per rendere il nostro negozio online competitivo, sia lato marketing sia riguardo all’usabilità.

homepage design

1. Mobile e velocità

La homepage, come d’altronde tutte le altre pagine di un sito web, dev’essere efficacemente visualizzabile dai dispositivi mobili. Il nostro e-commerce, infatti, verrà navigato soprattutto attraverso smartphone. Si rivela essenziale, a tale scopo:

  • eliminare elementi poco utili da mobile (per esempio, uno slider) e ottimizzare la distanza tra le varie sezioni; 
  • scegliere una grandezza ottimale del font e delle immagini;
  • servirsi di tool di recording e mappe di calore, come Hotjar e Smartlook, per monitorare il comportamento degli utenti all’interno della pagina.

Velocità e tempi di caricamento della pagina sono altri aspetti ugualmente fondamentali. Una homepage lenta nel caricamento potrebbe, infatti, indurre molti utenti ad abbandonarla prematuramente (è utile monitorare, a riguardo, i Core Web Vitals).

2. Above the fold

L’above the fold è la prima sezione che un utente visualizza nonappena atterra sulla homepage. Lo scopo è indurlo a scrollare, visualizzando le sezioni sottostanti.

L’ottimizzazione di questo elemento è, dal punto di vista del marketing online, assolutamente fondamentale. Nell’above the fold, dovrebbe essere riportata la nostra Unique Selling Proposition, con una headline che colpisca l’utente, distinguendoci dalla concorrenza. Gli elementi multimediali inseriti in tale sezione devono essere originali, di qualità e rispecchiare il nostro brand.

Se compatibile con i nostri obiettivi di marketing, anche l’inserimento di una call to action può essere efficace, magari riferita a uno sconto speciale o a un’offerta limitata (si può approfondire con la guida all’ottimizzazione del CRO di un e-commerce).

Guarda ad esempio quale impostazione abbiamo scelto di dare alla homepage di Avantgrade.com nell’Above the Fold: è presente in grande la descrizione della nostra Agenzia SEO e una call to action (Parla con un esperto) ben visibile al centro.

3. Selezione di prodotti e categorie

Nella scelta di prodotti o categorie da mostrare nella homepage non c’è, com’è ovvio, una regola fissa, ma riportiamo alcune suggestioni utili, che non si escludono le une con le altre:

  • prodotti in offerta speciale;
  • prodotti più venduti;
  • prodotti con margini di profitto migliori;
  • prodotti che la concorrenza non ha o sui quali possiamo offrire condizioni più vantaggiose.

Un consiglio generale è quello di non sovraccaricare troppo la homepage: menu principale e rimandi alle altre sezioni sono più che sufficienti a guidare gli utenti nella navigazione del sito.

Una homepage semplice e snella sarà sicuramente apprezzata, soprattutto da chi la naviga attraverso smartphone. Offrire troppa scelta, in molti casi, tende a equivalere a non offrirne alcuna.

Vedi anche: come ottimizzare le categorie del tuo e-commerce.

In un e-commerce ben fatto, la barra di ricerca non dovrebbe mai mancare, né sulla homepage né in tutte le altre pagine del sito.

La search bar dev’essere immediatamente individuabile dagli utenti, oltreché ovviamente funzionante (ben accetto, lato sviluppo, anche l’auto-completamento automatico delle ricerche).

5. Parte inferiore della pagina

Se sono molti gli utenti che arrivano sino alla parte finale della homepage, probabilmente abbiamo destato il loro – quantomeno iniziale – interesse.

Questa sezione può essere utilizzata per mostrare:

  • recensioni e opinioni di clienti soddisfatti;
  • un coupon o l’iscrizione a una newsletter;
  • le domande frequenti poste dagli utenti.

Concludiamo, infine, con il footer. In questo spazio, riservato soprattutto a infondere sicurezza sull’affidabilità del nostro negozio online, dovrebbero essere riportati:

  • indirizzo/sede legale dell’e-commerce;
  • contatti (email, numero di telefono o altri riferimenti);
  • informazioni fiscali (P. IVA o dati equivalenti);
  • informazioni sulle condizioni di acquisto e sui resi;
  • informazioni legali su privacy policy e cookie;
  • informazioni sulle modalità di pagamento (enfatizzando, magari, l’aspetto “pagamenti sicuri”).

Conclusioni

Abbiamo visto alcuni consigli e best practice per rendere la homepage di un e-commerce efficace. La centralità dell’attenzione, in conclusione, dev’essere focalizzata sull’identità del brand, lato marketing, e sulla facilità di fruizione della pagina, lato sviluppo e user experience.

La disposizione degli elementi, il copy e le scelte di marketing, la qualità di immagini e video rappresentano, in ultima istanza, la formula per una homepage vincente.


Attraverso l’esperienza dei consulenti di digital marketing di Avantgrade.com, potrai fare crescere il tuo business. Progettiamo piano e azioni SEO su misura per te e ti affianchiamo offrendoti competenze e consulenza di alto livello. Fissa una chiamata per fare crescere il tuo progetto web.

Fissa una call


AvantGrade.com SEO Per E-commerce

11/10/2021
Ale Agostini
Digital Marketing

Google Ads contro i negazionisti del cambiamento climatico

Google Ads non servirà più pubblicità su contenuti (pagine web, newspaper online o video Youtube) che negano l’esistenza e le cause del cambiamento climatico. Il controllo dei contenuti che negano le tendenze sul clima saranno individuati sia in modo automatico sia con una revisione umana. Insomma…

approfondisci
07/10/2021
Team Avantgrade
Digital Marketing

Dropshipping: cos’è e come funziona

Tra le formule di business per il commercio online, il dropshipping si è ritagliato negli ultimi anni una posizione importante. Si tratta di un modello che ha sia vantaggi sia svantaggi e bisogna valutare sempre con attenzione i margini di guadagno prima di avventurarsi nella “carriera” di rivenditore in dropshipping.

approfondisci
30/09/2021
Team Avantgrade
Digital Marketing

E-commerce Masterclass 2021: cosa abbiamo imparato

Il 16 settembre 2021 è andata in scena la terza edizione della E-commerce Masterclass di AvantGrade.com. Relatori di fama internazionale si sono succeduti nel palco per parlare dei più scottanti temi legati alla vendita online. Cosa abbiamo imparato? In questo articolo vi raccontiamo tre importanti strategie emerse durante l’evento. Indice…

approfondisci